testimonianza DKN XG5!

  • Sharebar
  • Aumenta
  • Diminuisci

Dimensione attuale: 100%

5 posts / 0 new
Dal più recente
Donatello
Ritratto di Donatello
testimonianza DKN XG5!

dopo alcune intense mail con il sig. Marvin, che in maniera molto professionale mi ha illustrato alcune caratteristiche della XG5 che ignoravo, mi trovo adesso molto soddisfatto.
mi ha consigliato l'acquisto della dkn XG5 e adesso devo proprio ringraziarlo dei suoi preziosi consigli grazie ai quali ho acquistato una pedana che, come mi ha detto" è un buon inizio!"
Senza dubbio una pedana meno potente,come volevo acquistare, non sarebbe riuscita a darmi le sensazioni di lavoro che provo dopo un allenamento con la XG5.
Normalmente mi alleno "tradizionalmente" circa 5-6 ore la settimana. avevo bisogno davvero di quella potenza "G" per incrementare le mie prestazioni.
Non credevo di raggiungere risultati tangibili, in così poco tempo! :ok:

SASA MARVIN
Ritratto di SASA MARVIN
Re: testimonianza DKN XG5!

Donatello, ti ringrazio veramente. Sei molto gentile!!!

:si si si:

Rosy70
Ritratto di Rosy70
Re: testimonianza DKN XG5!

Ciao.
Anche io ho acquistato una XG5, da circa quattro settimane. Sono alta 1.63 e peso circa 56 kg. La uso quattro/cinque volte a settimana. Ho iniziato col total body associato ad un altro programma (gambe, addominali, braccia) per i primi dieci giorni, aggiungendo a volte qualche esercizio, più lo stetcing e il massaggio drenante. Adesso faccio il programma bruciagrassi del manuale, allungando i tempi ad un minuto e la frequenza a 40Hz ed aggiungendo alcuni esercizi. Devo dire che adesso sento proprio il lavoro, dopo la seduta (che nel complesso dura circa 40/45 minuti, pause comprese) mi sento "stanchina", mentre all'inizio non percepivo alcuna fatica, anzi!!!! Durante il lavoro contraggo bene i muscoli, tutti quelli che riesco a contrarre volontariamente.
Risultati??? beh, direi che i quadricipiti sono decisamente molto tonici, se mi metto in posizione di squot ho "muscoli d'acciaio" (eh... circa... sono sempre una femminuccia... ma anche mio marito ne è rimasto sorpreso!!!!). Alcuni esercizi li faccio in isometria, altri dinamicamente ma molto lentamente. Magari lo stesso esercizio lo faccio prima in un modo e poi nell'altro. Mai lo stesso esercizio di seguito, di solito intercalo con un altro gruppo muscolare.
Dimagrimento?... non so... mi sembra di essermi un po' rimodellata, ma senza risultati eclatanti. Non mi fermano ancora per starda a chiedermi come ho fatto a diventare così magra :wink: ma in realtà mi sento già meglio, anche se aspetto ancora grandi risultati. Nel frattempo ho anche cominciato a controllare un po' l'alimentazione... diciamo che non pasticcio più come prima!!!!
Comunque soffrivo di crampi ai piedi, piuttosto frequenti, e la mattina appena sveglia spesso avevo il braccio intorpidito, anche se non era quello sul quale avevo dormito. Adesso non capita più, la situazione è migliorata già nei primi giorni. Beh, ho anche cominciato a mangiare banane... e il potassio sicuramente aiuta!!! Almeno per i crampi! La pelle mi sembra più liscia e morbida... ma la cellulite è ancora lì... vedremo di stanarla col tempo!!!! Almeno spero!!!!
Come va la pedana? Mhmmm... Ogni tanto ha un calo di frequenza. La DKN me l'ha già cambiata, anche l'altra aveva lo stesso problema, anche se decisamente accentuato. Comunque sono stati velocissimi nella sostituzione, l'unica seccatura è stato di smontare e rimontare... Non so se qualcun altro ha riscontrato lo stesso problema, o se una piccola variazione di frequenza, di tanto in tanto, possa considerarsi normale. Boh, chiedo lumi agli esperti!!!! :hmm:
Purtoppo il tasto repeat non funziona, me l'hanno confermato alla DKN. Non so... forse devono ancora metterla a punto. Se dopo un esercizio si schiaccia START prima che scadano i 30 sec. di pausa la macchina conserva il tempo impostato ma si resetta automaticamente sui 35 Hz. Quindi bisogna riprogrammarla tutte le volte, a meno di non lavorare a 35 Hz. Il tasto sulla colonna è molto utile: programmi la pedana, ti metti in posizione a terra e schiacci lo START... con il dito o ... con il piede, dipende dalla posizione. Ha, dimenticavo, io la uso scalza. Non ho mai usato le scarpe, non so se sia diverso, ma a me piace far ginnastica scalza e Marvin dice che non sono necessarie le scarpe a meno che uno non ne senta il bisogno. Confermi Marvin???
La pedana è molto pesante, io le ho messo sotto un tappeto così posso spostarla trascinandola... altrimenti ci vogliono due persone.
Cos'altro dire???? per ora credo di aver detto tutto. Aspetto altri feedbek dagli altri utenti.
E... buona pedana a tutti!!!!!!
Rosy

SASA MARVIN
Ritratto di SASA MARVIN
Re: testimonianza DKN XG5!

Ottimo.
Le scarpe attenuano. Meglio senza scarpe.

Per le variazioni di frequenza è possibile che ci sia un calo di tensione sulla linea, tipo il frigo, il phon o la pompa di calore che entrano in funzione, non è detto che sia dovuto alla scheda della pedana, sai.

Donatello
Ritratto di Donatello
Re: testimonianza DKN XG5!

...A distanza di 7 mesi vorrei offrire un altra testimonianza.
la XG 5 è una buona pedana.
dopo qualche tempo non essendo abituato all'allenamento vibratorio, mi ero diciamo "assuefatto" ad esso, senza riuscire a progredire. la cosa mi aveva sconfortato non poco, perchè dopo una risposta ai miei desideri, venivo rigettato indietro nel baratro di prima. Umanamente mi ero dato alla ricerca di più potenza, ma alla fine di un periodo di sbandamento, sono rinsavito. L'allenamento vibratorio ho capito essere un ottimo allenamento, ma per chi, come me, pratica principalmente un altra attività, deve rimanere un allenamento di supporto. Difatti l'eccessivo allenamento vibratorio, mi aveva portato ad una diminuzione di prestazioni. non era una mancanza di progressione, come pensavo all'inizio, ma un eccessivo affaticamento.
mi sentivo, durante le attività di palestra, lento e con una sensazione di indurimento dei muscoli, senza risposta esplosiva... puro imballamento! non capivo e mi ci è voluto un bel pò per arrivare credo, ad una conclusione plausibile. L'allenamento vibratorio se fatto conprensivo di allungamento e massaggio finale, non porta alla sensazione dolorosa dell'acido lattico ristagnante e i classici vari doloretti, per cui rimane una sensazione di assoluta tranquillità muscolare. questo almeno è quello che recepisce il cervello, ma non è lo stato reale delle cose. Il muscolo in realtà ha lavorato e se uno si allena ad 50 Hz (quasi8G) per quasi 1 ora, la cosa si sente! Se il giorno dopo o anche due, vai a fare un intensa attività aerobica, con fasi esplosive ( scatti, salti ecc..) per più di due ore filate, i muscoli ti segnalano che forse è troppo! Insomma, il fattore positivo della pedana, che non determina nessun tipo di trauma nell'allenamento, mi aveva fregato!
Da quando ho capito questo ho ridimensionato l'allenamento, studiando meglio i tempi di recupero e la quantità e la durata delle sedute. Ho riottenuto degli incrementi di forza e molta elasticità. adesso la pedana rientra nella mia routine settimanale di allenamento e non potrei più farne a meno.
Ringrazio nuovamente il sig. Marvin per la pazienza che mi ha dimostrato, rispondendomi sempre cortesemente alle mail e dandomi sempre preziosi consigli.
buon allenamento a tutti

Accedi o registrati per inserire commenti.