pedana vibrante e proprietà terapeutiche

2 posts / 0 new
Dal più recente
cicciola
Ritratto di cicciola
pedana vibrante e proprietà terapeutiche

Salve, io uso già da giugno scorso la pedante vibrante dunlop pro con un programma di rassodamento e drenaggio manuale che alterna un giorno di circa 26 min. fra esercizi ( soprattutto parte inferiore del corpo ) e giorno di 18 min c.a in cui si da particolare attenzione alla parte alta, frequenza impiegata 30 hz , 40 di lavoro e 20 secondi di recupero.
Ecco , ora mi è capitato che , un dimagrimento di circa 18 kili in 9 mesi e l'aver intrapreso l'attività sportiva del tennis da tavolo, mi ha portato a dei dolori all'articolazione scapolo- omerale. La fisiatra , mi ha consigliato di fare un lavoro di potenziamento e resistenza affinchè potenzi la regione muscolare della zona e quindi : deltoide, cuffia dei rotatori, tricipite, bicipite, dorsali. Sempre la fisiatra mi consiglia di seguire un programma in palestra o di darmi al nuoto. Io vi chiedo quali esercizi e quali frequenze posso seguire sulla mia pedana che facciano, appunto , lavorare tali muscoli e li potenzino affinche possa al più presto riabilitarmi da questo fastidioso dolore all'articolazione che vi ho illustrato?
Grazie

DKN-Italia
Ritratto di DKN-Italia
Re: pedana vibrante e proprietà terapeutiche

Buongiorno,
Consigliamo allungamenti del dorso e della schiena anche sulla pedana a frequenze molto alte tipo 50Hz per 120 secondi a posizione.

posizioni
http://www.mheurope.net/pedana-vibrante-posizioni.htm

la numero 26
la numero 33

Allungare il più possibile.

Rafforzamento 07 e 09 a circa 40HZ contrazioni da 40 secondi, recupero 40 secondi.
5/7 ripetizioni tre volte la settimana.

Accedi o registrati per inserire commenti.