Pedana vibrante coma fa a farti DIMAGRIRE se non è aerobica?

7 posts / 0 new
Dal più recente
sasso
Ritratto di sasso
Pedana vibrante coma fa a farti DIMAGRIRE se non è aerobica?

Poiché non è un attività aerobica come si potrebbe ottenere un aiuto al [b]dimagrimento[/b]? Può sembrare ingenua la domanda ma... C'entrano gli ormoni? Oppure la formazione di nuovi vasi sanguigni o angiogenesi? Ovvero l'insulina raggiungerebbe meglio le cellule muscolari e favorirebbe l'utilizzo del glucosio?
C'entra il movimento dell'equilibrio che viene stimolato dal movimento basculante? In alcuni siti infatti dicono che la basculante serve a dimagrire e la vibrante a tonificare ?

Sasha Marvin
Ritratto di Sasha Marvin

Il dimagrimento in linea generale non è da ricondurre ai momenti in cui si fa attività fisica. E’ un luogo comune pensare che si dimagrisca durante l’attività. Si dimagrisce molto di più per lo stimolo che si innesca con l’attività fisica che non con essa. Se ti pesi dopo la corsa è vero che pesi di meno perché hai perso liquidi, ma a livello di massa grassa hai perso quasi niente. Hai consumato energia e ora devi rifornirti mangiando e sei d'accapo.

Per ridurre la massa grassa devi fare in modo che il metabolismo utilizzi i grassi al posto del glicogene nei muscoli e al posto del glucosio nel sangue, che normalmente in chi è grasso è più alto del solito.

Inoltre, più fibre veloci hai, più mitocondri ci sono. Più mitocondri hai più puoi bruciare i grassi.

Ipotizziamo che l’alimentazione sia già OK e che l’assunzione di cibo sia regolare prima e dopo gli allenamenti. Magari in zona, meglio.

Se tieni ad un livello giusto i glucidi (costanti, non di meno non di più) il metabolismo consuma i grassi per produrre energia. Che è la sua condizione NORMALE. Se pompi troppi zuccheri nel sangue sballi tutto.

Oltre 45g di pasta (in soggetto medio) è già troppo! Per esempio.

E’ durante l’intera gionata, nel corso delle 24 ore che si dimagrisce veramente, non tanto durante l’attività. A meno che non vi sia una situazione di endurance, con 3 4 ore di bici, per esempio. L’energia spesa è tanta e deve essere adeguatamente rifornita, assieme ai micronutrienti, durante, prima e dopo.

Il fattore dimagrimento è comunque al 90% veicolato e gestito dagli ormoni. Se poi calcoli che più fai attività, più mangi, allora vedi che le calorie contano relativamente. Se mangi di meno non riesci a fare attività. Non è pensabile fare attività senza rifornirsi di più, o continuando a mangiare male, perchè smonti i muscoli per produrre energia e debiliti il sistema immunitario. Arrivi ad un punto dove non puoi proseguire, sei sempre stanco o ti ammali.

Nella zona per esempio il dimagrimento avviene perché si orienta il metabolismo a consumare principalmente i grassi. Come si orienta il metabolismo? Con gli ormoni. E’ quasi totalmente un fattore ormonale. L’utilizzo del trigliceride al posto del glucosio è perché l’ormone dice al gene della cellula di fare così. ON, OFF. Acceso, Spento. Accendi la pompetta che risucchia il glucosio, non usare i trigliceridi.

Quindi per dimagrire bisogna consumare grassi e se possibile aumentare i mitocondri per bruciarne di più.
I bambini con una sana alimentazione sono pieni di fibre veloci, difficilmente sono grassi. Più fibre veloci ci sono meglio è.

Per cui stimolare i giusti ormoni favorisce il dimagrimento. Ma anche la densità ossea è subordinata a tale meccanismo. Per esempio. E' per quello che riscontrano effetti positivi sull'osteoporosi.

GH e Testosterone sono i due principali fattori della rigenerazione cellulare e del dimagrimento e della forza fisica. Quando calano, inevitabilmente ci si indebolisce o si ingrassa. Non sono i soli, ovviamente.

Il Cortisolo va bene per affrontare stress improvvisi o momentanei, ma se presente sempre in forma latente, smonta i muscoli e fa accumulare adipe nella zona addominale.

Ora, se fai attività fisica già produci GH e Testosterone. Se la fai leggera diminuisci il cortisolo. Se esageri o sei sempre sotto stress fai troppo cortisolo.

Quando usi i pesi, corri o giochi a pallavolo o qualsiasi altro sport, crei dei microtraumi che devono essere riparati. Inoltre, tramite i muscoli mandi dei messaggi al cervello che devi aumentare l’efficienza dei muscoli. L’ipotalamo, che è la parte di cervello interessata, gestisce la situazione: insieme ad altri ormoni fa rilasciare GH e Testosterone che poi fanno il loro gioco, riparano, cuciono e sostituiscono. Se vengono interessate le fibre veloci, sono quindi prodotte fibre veloci.

Tutto questo contribuisce a consumare molti più trigliceridi del solito. Quindi il metabolismo attinge dalle fonti di grasso che ha disponibili. Smonta adipe per fornirlo sotto forma di trigliceridi ai mitocondri. Usa i trigliceridi disciolti nel flusso ematico.

Siccome con la produzione di questi ormoni il metabolismo aumenta le reazioni, si dice che si velocizza. Velocizzandosi, a basse intensità di lavoro, consuma principalmente grassi. Quindi con la presenza di fibre veloci in situazione di metabolismo più veloce aumenta il consumo di grassi che si ha nelle fasi sedentarie della giornata. Sono 47 ore di riposo e 1 di attività fisica, per chi normalmente pratica sport con un giorno di riposo. Non crederai che sono quelle 300 kcalorie bruciate durante l'ora di aerobica a determinare il dimagrimento, vero?

Questo, insieme ad una riduzione del cortisolo, specialmente nei più stressati determina una maggiore tendenza al dimagrimento. Certo se si continua a mangiare tanta pasta e si beve coca cola, formaggio e gelato, l'amaro e lo zucchero del caffè, si vanifica tutto e si va dritti in cardiochirurgia. Magari non a 20 anni, ok. Ma non tanto dopo.

Ma quelli che mangiano tanta pasta e non dimagriscono? Sono quelli (il 25%) che hanno una risposta insulinica lenta, ma credimi hanno e avranno altri problemi. Di natura cardiovascolare e forse peggio. I magri che mangiano tanto e non ingrassano sono quelli che hanno un metabolismo NON efficiente. Se fossimo in carestia sarebbero quelli che avrebbero più problemi. E siccome per 3 milioni di anni siamo stati in carestia, l'evoluzione ha forgiato il nostro DNA su quel modello.

La pedana è un trucco per comunicare al cervello tramite i muscoli (principalmente quelli delle gambe) che si è fatta un’attività incredibile. E lui, con 10 minuti di stimolo, rilascia GH + Testosterone come se hai fatto 1 ora di pesi in palestra. Inoltre riduce il cortisolo. La pedana stimola principalmente fibre veloci.

Se ci pensi è una cosa piuttosto banale e logica. Correndo fai due passi al secondo, con la pedana ne fai trenta al secondo.

La basculante e la verticale fanno esattamente la stessa cosa. Non c’è differenza sullo stimolo.

Poi, dipende da come le usi.
Se non le usi come generatore ormonale possono anche aiutare a separare la farina dai grani, o a dividere la ghiaia sottile dalla grossa nei cementifici, ma molti confondono i suoi utilizzi e la usano per diverse situazioni. Drenare le tossine dove il sangue denso non riesce più a passare è un esempio. Rilassare i muscoli, tipo stretching è un altro. Ridurre la buccia d’arancia sulle cosce è un effetto secondario, ma c’è. Se vuoi, quelle da 200 euro, se ci metti la carta vetrata sotto, puoi usarle per levigare il pavimento. Tanto vanno già in giro da sole, per casa...

Fico, no?

felle
Ritratto di felle

ciao!

sono una new entry!

complimenti per la risposta dettagliatta e al tempo stesso molto divertente!!

comunque io possiedo già una pedana vibrante ma quello che mi chiedo da quando l'ho acquistata è:

ma i 10 minuti che si indicano sono relativi all'effettiva vibrazione o alla vibrazione + le pause??

ti sarei grata se mi rispondessi!

grazie! :D

Sasha Marvin
Ritratto di Sasha Marvin

Ma guarda, facciamo subito il conto di un protocollo standard:

riscaldamento: 45 sec esercizio, 30 sec riposo
riscaldamento: 45 sec esercizio, 30 sec riposo

totale 2 minuti e mezzo

lavoro: 60 sec esercizio, 60 secondi riposo
lavoro: 60 sec esercizio, 60 secondi riposo
lavoro: 60 sec esercizio, 60 secondi riposo
lavoro: 60 sec esercizio, 60 secondi riposo
lavoro: 60 sec esercizio

totale lavoro 9 minuti

totale tutto 11 minuti e 30 secondi

riposo 30 secondi, stretching 60 sec
stretching 60 sec

totale stretching (opzionale) 2 minuti e 30 secondi

Totale tutto: 14 minuti

Poi dipende dalla pedana se è professionale oppure un po' più tranquilla. Su quelle meno spinte i tempi di riposo sono più corti di solito.

Cosa ti sembra ?

felle
Ritratto di felle

grazie Marvin...

ti spiego io ho acquistato la pedana DKN V Power e quello che mi chiedo è:
dato che ci sono già dei programmi prefissati (Total body, parte bassa, parte alta e addominali) è sufficiente un ciclo di programma.

ad esempio se faccio il programma per la parte bassa fra vibrazioni e riposo sono 6 minuti... a quel punto dovrei eseguire due cicli di programma?

mah! :roll:

felle
Ritratto di felle

scusa continuo il messaggio precedente...

a questo punto a che servono i programmi prefissati? megli o allenarsi con il programma manuale in modo che possa decidere quanto far durare una sessione di lavoro e quanto quella di riposo, no?

Sasha Marvin
Ritratto di Sasha Marvin

Beh, si, i programmi pre impostati sono utili all'inizio per capire come funziona, per avere una guida.

Puoi fare la parte bassa e poi la parte alta, per completare meglio fai anche gli addominali.

Il total body fa tutto, ma solo le parti più importanti. E dura di meno che fare tutti gli esercizi.

E' uscito oggi uno studo sui globuli bianchi e le piastrine, che sostanzialmente conferma che la pedana va utilizzata entro certi limiti, oltre si hanno effetti negativi.

Con le lampade, se esageri ti scotti. Qua stressi troppo l'organismo. Vedrai che molti produttori rivedranno i protocolli lnghi al più presto.

Diciamo che se fai 12 15 minuti con le pause incluse dovrebbe essere un compromesso giusto.

Non ripetere il ciclo completo sulle stesse fasce muscolari. Fai altre.

Io uso solo la modalità manuale. Sono più libero. Poi alla fine comunque faccio sempre la stessa cosa: squat statico in posizioni leggermente diferse, qualche volta squat estremo, altre volte mi piego più in avanti per far lavorare il bicipite femorale assieme al resto.

Ciao :)

Accedi o registrati per inserire commenti.