modalità uso pedana vibrante

2 posts / 0 new
Dal più recente
Matie
Ritratto di Matie
modalità uso pedana vibrante

Ciao, ho 56 anni. ho acquistato la pedana vibrante ****** ***, è circa un mese che la uso senza alcun risultato ma leggendo il Vs. sito mi sono accorta di avere sbagliato l'utilizzo.

Premetto che il libretto di istruzioni allegato è "indecente", le spiegazioni non sono assolutamente chiare e sono contradditorie.

Ho richiesto la scheda al personal trainer della casa venditrice e mi ha consigliato di fare 15/20 minuti al giorno, che io faccio continuato senza alcuna interruzione. Sento le vibrazioni nella testa e termino con un gran senso di nausea.

La mia collega che frequenta una palestra la utilizza unicamente a giorni alterni e resta 10 minuti ferma immobile senza fare alcun esercizio e mi riferisce che è anche dimagrita senza cambiare assolutamente modo di alimentarsi o cambiare stile di vita.

Quale è il modo esatto per usare la pedana?

Io vorrei che la pedana mi aiutasse ad ottenere un fisico migliore, più tonico, con più forza muscolare e accellerare il metabolismo.

Potete darmi un consiglio?

Grazie.
Matie

Sasha Marvin
Ritratto di Sasha Marvin

Ciao Matie, grazie per questo tuo contributo nel sottolineare le lacune della pedana specifica che rientra in quelle per uso domestico.

Abbiamo dovuto oscurare il nome della pedana, ti chiediamo scusa, ma altrimenti c'è il rischio che ci arrivi una diffida legale e ci forzino a togliere questo tuo prezioso contributo. Hai tutto il diritto di denunciare il tuo malcontento, ma per citare marchi e modelli, dovresti farlo a nome tuo personale, altrimenti potrebbero imputare a noi la paternità della presente discussione. Tu l'hai acquistata e hai tutto il diritto di protestare. Ma se lo fai in questo contesto c'è il rischio che passi dalla parte del torto.

Se vuoi farlo, puoi andare su e-bay.it e cercare il nome della pedana, sulla scheda prodotto puoi lasciare una recensione.

[b]Ma veniamo al dunque ![/b]

Noi abbiamo analizzato a fondo tutta la documentazione scientifica sull'utilizzo delle pedane vibranti. Due mesi di lavoro estenuante. In tutta la letteratura ci sono solo 3 studi sull'estetica, tutto il resto è medicina-sportiva e riabilitazione.

Non c'è traccia di protocolli lunghi, anzi, ci sono chiare indicazioni del contrario. Oltre i 6 minuti per distretto muscolare c'è un'inversione di rendimento (Es. 1 minuto di lavoro intervallato da 1 minuto di riposo per 6 volte negli atleti). Si manda i muscoli in affaticamento e la produzione ormonale diventa controproducente.

Il discorso estetico o del trattamento degli inestetismi è conseguente al lavoro muscolare effettuato con protocolli adeguati al tipo di persona.

Il dimagrimento con la pedana vibrante è in relazione alla produzione di GH l'ormone della crescita. La stimolazione muscolare da riflesso, indotta dalla vibrazione, comunica all'ipofisi di produrre GH. Paradossalmente si dimagrisce alle braccia facendo lavorare le gambe.

Maggiore lavoro si produce entro i termini, maggior produzione di GH. Eccedere con i tempi sballa l'equilibrio e si va fuori da ogni ragionevole stimolo benefico.

I protocolli che vediamo sul drenaggio hanno veramente poco senso. É come usare una formula 1 per andare al centro commerciale a fare la spesa. Come minimo si fonde il motore.

Non per fare polemica, ma passare tutto quel tempo di seguito sulla pedana ci sembra solo controproducente.

La posizione da mantenere è a gambe piegate, sedere in dietro, schiena dritta inclinata in avanti, e se non si riesce a terminare il minuto, si scende o si ferma la pedana. Altrimenti le vibrazioni arrivano alla testa e si carica tutto sulle articolazioni. Etrambe situazioni pericolose e da evitare. Nella posizione descritta sopra non si percepiscono quasi le vibrazioni alla testa.

Leggere bene le [url=http://www.massamagra.com/pedane-vibranti/pedana-vibrante-precauzioni.ht... e le possibili cause di malessere, per evitare ulteriori problemi.

Per tornare ai risultati, vedi [url=http://www.massamagra.com/pedane-vibranti/pedana-vibrante-risultati-temp... e risultati[/url], se non si fa lavoro muscolare crediamo si difficile ottenerne.

In [url=http://www.massamagra.com/pedane-vibranti/pedane-vibranti-tc-domestiche.... pagina[/url] alcune considerazioni e indicazioni sul rendimento delle varie pedane. I come e i perchè per capire meglio.

Come cercare di trarre il meglio dalla pedana che si ha:

Posizione di squat descritta sopra.

Due cicli di riscaldamento a 20Hz da 30 secondi con 30 secondi di riposo.

Lavoro: da 3 a 6 sessioni da 1 minuto a 35Hz intervallate da almeno 45 secondi di riposo.

Non esagerare e non andare oltre alle tue possibilità. Ti stanchi e basta.

Spero di esserti stato di aiuto. Se hai ancora dubbi, non farti problemi a chiedere.

Poi, come anteprima, posso dirti che alcune delle maggiori autorità nella vibrazione integrale stanno preparando dei documenti proprio per scoraggiare l'utilizzo delle pedane con protocolli lunghi, specialmente nel campo dell'estetica.

Marvin

Accedi o registrati per inserire commenti.