Il mio primo mese con la ProEvolve

  • Aumenta
  • Diminuisci

Dimensione attuale: 100%

4 posts / 0 new
Dal più recente
ziamilly
Ritratto di ziamilly
Il mio primo mese con la ProEvolve

ciao,
è passato un mese da quando mi è arrivata (comprensiva di DVD). Grazie Marvin per la disponibilità e i consigli. Un buon investimento!
La pedana non presenta difetti, unica cosa ogni tanto sembra che abbia un calo di potenza, a me viene il dubbio che sia un calo di alimentazione "gentilmente fornito" dall'ENEL, qualcuno ne ha avuto riscontro?
Le operazioni di assemblaggio sono state semplici, un po' faticoso unire e avvitare la colonna! Ma visto che ho fatto tutto da sola direi molto semplice.
Unica critica è che ci vorrebbe anche un comando remoto o un display in basso per attivare lo start quando si fanno gli esercizi da terra! io imposto 30 secondi in più così ho il tempo necessario per posizionarmi correttamente, però sarebbe una bella comodità!
La sto usando a giorni alterni, a volte due di seguito poi pausa, ma ero già un po' allenata da alcuni mesi sulla basculante.
Unico problema è quando sono via per lavoro, devo cercarmi una palestra attrezzata "in zona". Per ora sono riuscita a mantenere una buona costanza con le sedute.
Il passaggio alla verticale è stato ottimo, mi trovo decisamente meglio!
Veniamo agli effetti:
- il mio problema principale sono le gambe, causa sovrappeso, lavoro sedentario e 42 anni! Lotto contro i gonfiori, ma dopo un mese non sono più gonfie! e le caviglie hanno finalmente un aspetto normale.
- in generale le gambe sono più snelle, si stanno rassodando, la pelle è decisamente più liscia.
- nessun effetto collaterale evidente su arti schiena ecc, anzi sto decisamente meglio e riesco a piegarmi fino a toccare il pavimento con quasi tutto il palmo delle mani, cosa che non succedeva da anni! Mi pare che il corpo risponda molto bene, Buonumore, intestino, tutto ve per il meglio, non sento più il torcicollo che è il mio punto debole quando sono molto sotto pressione e tensione per il lavoro.
A DKN ho chiesto subito e ricevuto in due giorni, la prima scheda di allenamento per drenaggio/capillarizzazione che sto seguendo da quasi un mese, a questa ho aggiunto alcune posizioni prese dalla vostra scheda brucia grassi e dai poster ricevuti insieme alla pedana.
Però l'ho modificata, come anche la vostra, trasformando tutto in un foglio excel con anche le figure delle posizioni, così è molto più rapido consultarla soprattutto all'inizio perchè non ti ricordi mai le posizioni!
DOMANDA: Nella Brucia grassi non mi è chiaro se vada scelta la posizione degli addominali a seconda del livello oppure vada fatto in tutte le versioni con minore durata (i fogli 16 17 18).
Cosa mi sevirebbe? una sequenza ideale per le gambe, ridurre e tonifarle. Come anche per i glutei, visto che si avvicina l'estate. Interno cosce, già sta migliorando, ma cosa si può aggiungere?
Questo forum è prezioso per consigli e scambi di opinioni, e sono sempre in attesa di nuove schede da utilizzare.
Grazie per tutto il lavoro che fate!
ciao Milena

Sasha Marvin
Ritratto di Sasha Marvin
Re: Il mio primo mese con la ProEvolve

DIREI GRANDIOSO NO? 8)
Ho letto tutto con molta attenzione, saranno contentissimi quelli della DKN, una testimonianza così dettagliata non la fa quasi nessuno.
Riguardo alla domanda potresti allungare i tempi degli esercizi e anzi :idea: , vedi anche questi due video con varianti per gli addominali:

http://it.youtube.com/watch?v=2FwNBJkCmEs
http://it.youtube.com/watch?v=KrAoOiY7xVw

Di base la durata per ogni esercizio nella stessa posizione (che può essere statica o dinamica in movimento) va protratta fino a quando non senti bruciore e puoi ripetere il tutto per 5 6 volte, per cui adatti tu il tempo. Chiaramente tra una serie e l'altra sugli addominali impiega il tempo per fare esercizi su altre parti del corpo.
:D

exaltorade
Ritratto di exaltorade
Re: Il mio primo mese con la ProEvolve

[quote="ziamilly"]ciao,
La pedana non presenta difetti, unica cosa ogni tanto sembra che abbia un calo di potenza, a me viene il dubbio che sia un calo di alimentazione "gentilmente fornito" dall'ENEL, qualcuno ne ha avuto riscontro?
[/quote]

Confermo anch'io tale difetto (se così vogliamo chiamarlo).
Anche io è circa un mese e mezzo che ho a casa la Pro Evolve (grazie anche da parte mia a Sasha per l'assistenza :) ).
Ho notato che quando faccio gli addominali da in piedi (come da tabella del poster incluso) non sento molto lavorare i muscoli interessati: sbaglierò posizione? :?:
Ho iniziato il brucia grassi intensivo da una settimana a giorni alterni (come consigliato sa Sasha) abbinandolo ovviamente ai miei due sport principali tennis e bici da strada ma per ora cali di peso non ne ho notati di significativi; di sicuro è una cosa molto soggettiva immagino, spero che prima o dopo arrivino dei riscontri.
C'è però da dire che i muscoli si sente davvero che lavorano, soprattutto gli addominali e le gambe, tant'è che alla fine delle sedute mi sento proprio stanco nelle zone interessate.
Concordo anch'io sul fatto che potevano mettere un comando per avviare gli esercizi da terra, ma vabbè, piccola lacuna... 8)

Mi auguro di vedere ulteriori risultati in futuro; vi farò sapere.
Ciao!

Sasha Marvin
Ritratto di Sasha Marvin
Re: Il mio primo mese con la ProEvolve

Da quanto ne so stanno studiando una evoluzione della pedana con unità di comando bassa.

Per quanto riguarda il fattore perdita peso è legato a molti fattori, e trovare quello giusto per sbloccare la situazione è argomento di un nutrizionista.

Se volete rivolgetevi alla Dott.ssa Molinari nella sezione DIETA ZONA di questo forum.

Per assurdo potrebbe anche essere che è da tempo che seguite un piano alimentare che è più o meno sempre quello. Per dare una scossa al metabolismo può essere utile anche modificare le fonti solite con altre equivalenti ma di tipo diverso, come sostituire per un periodo la frutta alla pasta o viceversa ridurre per un periodo i carbo a favore delle proteine... stopparsi per un periodo col caffè o introdurlo, alle volte bastano poche modifiche.

Poi potrebbe anche essere una questione di aumento di fibre veloci che avviene con calma nel giro di due o tre mesi prima di vedere cambiamenti.

Tutte ipotesi valide o inutili a seconda dei casi specifici e li per valutare ci vuole l'esperto.

Accedi o registrati per inserire commenti.