consiglio

  • Aumenta
  • Diminuisci

Dimensione attuale: 100%

5 posts / 0 new
Dal più recente
donatella
Ritratto di donatella
consiglio

bgiorno
ho comprato una xg5 dkn che uso e mi trovo bene soprattutto sul programma rassodamento corpo.
Ho bisogno d'aiuto per quanto riguarda gli esercizi per le braccia.
Ho 50 anni e sono sempre stata sportiva e quindi non ho particolari problemi, ma le braccia soprattutto la parte alta comincia a cedere......e sono impanicata. Ho eseguito gli esercizi del manuale ''forza'' ma senza risultati....forse sbaglio in qualcosa ma non capisco dove.
Vedo che sul sito sei considerato un professionista e tutti ti ringraziano per i consigli.....mi aiuti? grazie mille
donatella

Sasha Marvin
Ritratto di Sasha Marvin
Re: consiglio

bCiao Donatella benvenuta sul forum :si si si:

Non ti impanicare :urca: perché basta solo qualche accorgimento.
Sfatiamo subito un mito e vediamo di impostare la cosa in modo da capire bene cosa può fare la pedana.

La vibrazione lavora sul pretensionamento muscolare e sfruttando questa caratteristica di contrazione e rilascio, fa lavorare l'intero gruppo muscolare senza sforzo. Meno di qualsiasi altra attività umana.

Questo però vale solo per gli arti inferiori, per quanto mi riguarda. Si allena bene la muscolatura delle gambe, dei glutei e parte della zona lombare. Solo con la vibrazione alternata, vedi Galileo, si riesce a fare del potenziamento significativo e a salire oltre alla zona lombare, diciamo fino quasi al collo attraverso la muscolatura localizzata lungo la spina dorsale.

Per allenare e tonificare la parte alta, si possono inserire degli esercizi fatti con le braccia, come trovi nelle schede, ma secondo me sono poco efficaci. Per un semplice motivo: la vibrazione trasmessa alle braccia in quel modo, non innesca un riflesso neuromuscolare tale da attivare bene i muscoli delle braccia. Infatti, se vedi Galileo (che fa da riferimento per la ricerca e la fisioterapia) ha dei manubri apposta per spalle e braccia. Solo che costano parecchio e sono destinati alle strutture mediche.

Quindi come fare? Molto semplice: la pedana vibrante è una sorta di amplificatore di attività fisica. Se da 1 a 10 fai 2, con l'aiuto della pedana ricavi 4. Paradossalmente, se fai 10 (tipo un'attività agonistica) ricavi 11, ma qui il discorso cambia per altri motivi più legati al recupero, alla reattività e alla forza esplosiva, che ora non esploriamo.

Quindi, se fai gli esercizi sulle gambe con la vibrazione, e poi fai degli esercizi per le braccia a parte senza vibrazione, per esempio con dei pesetti, avrai dei risultati ben evidenti, con metà dello sforzo. Ora, non ci sono delle spiegazioni certificate da studi medici su questa cosa, ma sembra sia dovuto ad un certo rilascio ormonale che il tipo di allenamento con la vibrazione produce.

Almeno questo è quello che ho notato personalmente negli ultimi 5 anni.

Con il tipo di macchina che hai tu, che non differisce nella sostanza da macchine professionali tipo Powerplate o Vibrogym Professional, che quindi non può produrre una vibrazione molto intensa per questioni di come è fatta, lavorare con le braccia a terra o sulla macchina, non produce tanta differenza. E' più produttivo fare gli esercizi sulle gambe e poi alternare, nelle pause, con degli esercizi per le braccia con i pesetti o con dei piccoli manubri, tipo da 1 o 2 kg.

Quando fai riposo con le gambe, tra un esercizio e l'altro sulla pedana, fai lavorare le braccia con i pesi, porti su e giù le braccia tese per lavorare le spalle, in modo alternato, se vuoi. Oppure avvicini i gomiti ai fianchi e fai andare su e giù i pesi, per i bicipiti. Puoi anche alzarle verso l'alto, partendo dala posizione di riposo a lato della gamba fino sopra alla testa.

Se vuoi puoi fare dei piegamenti con le braccia sulla pedana, ma danno un po' di fastidio alla faccia sul piatto a vibrazione alternata.

Quindi, per concludere, vibrazione sulle gambe e pesetti per le braccia. Il lavoro fatto con la vibrazione poi amplifica quello dei pesetti sulle braccia che è molto più completo che non fare gli esercizi per le braccia sulla pedana. Con i piegamenti a terra delle braccia, fai i pettorali e gli addominali.

Solo che se li fai sulla pedana ne fai molti di meno di quelli che faresti a terra senza vibrazione. La vibrazione del piatto uniforme (pedane verticali) dà un po' fastidio alla testa e quindi tendi a fermarti molto prima. Mentre sulle gambe può risultare piacevole.

NOTA generale: quello che ho scritto sopra vale per XG5 XG10 e simili. Il discorso cambia leggermente, ma non nella sostanza per chi ha Galileo.
:fatta:

donatella
Ritratto di donatella
Re: consiglio

grazie Marvin
sei stato molto gentile e chiaro. Era una cosa che gia' avevo sospettato, in quanto dopo tanti anni di palestra ho imparato ha ''ascoltare i muscoli''e le reazioni, ma avevo bisogno di una certezza da un professionista (sei come un personal trainer!!!).
Faro' per il sopra tutto fuori dalla pedana.
Un ultimo consiglio nel caso facessi qualche esercizio sulle braccia va bene 30' a frequenza 40?
Qusta frequenza e tempo va bene anche per il rassodamento dalla vita in giu?

Grazie ancora
donatella

Sasha Marvin
Ritratto di Sasha Marvin
Re: consiglio

Prego, figurati.
Lo scopo è quello di sfinire i muscoli ma senza soffrire troppo. Teoricamente dovresti tenere la vibrazione fino a quando non sono esauriti. Normalmente 45 60 secondi sono sufficienti, se ripeti il ciclo per 6 volte li esaurisci per bene. Ma non andare oltre perché rischi il sovraffaticamento. Queste sono le tempistiche con Galileo, però, con la XG5 su questo argomento specifico non saprei esattamente, ma suppongo ragionevolmente che siano sufficienti, anche perchè vedrai che non riesci andare oltre i 45 secondi. Con i piegamenti sulle braccia, intendo.
Qualsiasi frequenza fà rassodamento, nel senso di miglior circolazione periferica. Quella che rende di più è quella che produce maggior scuotimento e contrazione muscolare allo stesso tempo. Su Galileo ti direi di fare varie fasi, a 12Hz, a 18Hz a 22 e a 26, su XG5 prova a centrare tu una frequenza che vada bene per te dove senti la maggior reazione muscolare insieme ad un massaggio superficiale.
OK?

donatella
Ritratto di donatella
Re: consiglio

grazie mille sei stato super prezioso
ciao donatella :fatta:

Accedi o registrati per inserire commenti.