Acquisto della pedana vibrante

  • Aumenta
  • Diminuisci

Dimensione attuale: 100%

2 posts / 0 new
Dal più recente
chiarinka
Ritratto di chiarinka
Acquisto della pedana vibrante

Ciao mi chiamo Veronika e vorrei comprare una pedana vibrante. Tre mesi fa ho cominciato fare la dieta a sono riuscita perdere 14 chili (peso 80 kg, altezza 170 cm), ma ho bisogno dimagrire altri 15-20 kg, ho cambiato il mio modo di mangiare, ho ridotto la quantità e alla sera mangio poco, vorrei da voi un consiglio quale pedana sarebbe adatta per me, specialmente per dimagrire, per eliminare la cellulite , per rassodare tutto il corpo e il seno (ho paura che il mio seno diventerà brutto dopo la dieta) .
E l'ultima cosa : anche il mio fidanzato vorrebbe usarla. Esiste un modello adatto per noi due (problema è che lui è pesante, pesa 116 kg) anche lui vorrebbe usarla specialmente per dimagrire, ultimamente ha problemi col ginocchio (ho sentito che è utile anche in questi casi). Grazie

Sasha Marvin
Ritratto di Sasha Marvin
Re: Acquisto della pedana vibrante

Veronika (con la k?) ciao e benvenuta sul Forum.

Dei centri che seguo vedo che i risultati migliori si hanno con le Galileo. Ovviamente per un utilizzo domestico si deve considerare anche la logica della spesa. Una Galileo Basic viene sui 3590 euro, mentre un DKN XG10 di listino 1890. Credo, dopo un po' di anni che seguo la situazione, che i risultati siano ovviamente a favore di Galileo e comunque in proporzione al prezzo. Sia come risultati sia come lunghezza di trattamento.

Per il discorso dimagrimento le cose stanno in questo modo: il trattamento con la vibrazione aiuta a portare la muscolatura legata alla camminata o alla salita delle scale ad un ottimo livello, di conseguenza tutto quello che poi si fa durante la giornata incrementa l'utilizzo delle risorse energetiche.

Nel vostro caso, se dovessi fare una scelta considerando affidabilità e prestazioni andrei dritto su una Galileo Advanced. 4890 di listino. Al limite una Basic a 3590.

Il vantaggio è che non si fa fatica perché non c'è carico articolare è perché il lavoro sui muscoli, per via della contrazione intermittente estesa a tutto il gruppo muscolare uniformemente, non è percepito come faticoso. Altro vantaggio è che in 9 minuti di trattamento hai un'azione paragonabile a 15km di camminata o 13500 scalini con un carico leggero.

Se le circostanze non consentono di fare attività fisica all'aperto o in palestra, la vedo come una valida alternativa, ma consiglierei comunque di abbinarla ad uno sport divertente, per avere ancora più risultati.

Accedi o registrati per inserire commenti.