Lo Psyllium per la pulizia intestinale

  • Sharebar
  • Aumenta
  • Diminuisci

Dimensione attuale: 100%

Lo Psyllium per la pulizia intestinale
Lo psyllum (Plantago psyllum) è una pianta della famiglia delle Plantaginaceae che cresce spontanea in tutto il mondo, di preferenza nelle aree temperate.
 
Dello psyllum si utilizzano i semi che sono ricchi di fibre idrosolubili, nello specifico di mucillagini.
Queste fibre solubili, grazie alla loro capacità di gonfiarsi a contatto con l’acqua e di aumentare di volume fino a 30 volte, coadiuvano la regolarità intestinale, sia in caso di feci troppo molli che di stipsi.
 

Coadiuva la rieducazione intestinale. Come? È semplice!

 
1. in caso di diarrea
dicevamo che le mucillagini hanno un grande potere assorbente: a contatto con gli scarti sono in grado dare loro maggiore consistenza imprigionandone l’acqua in eccesso.
 
2. in caso di stitichezza o intestino pigro
a contatto con l’acqua, le mucillagini si gonfiano e producono una sostanza gelatinosa che aiuta le feci ad ammorbidirsi e ad aumentare di volume, agevolando la peristalsi e di conseguenza un’evacuazione senza sforzo.
 
Le fibre idrosolubili dello psyllum hanno inoltre proprietà antinfiammatorie e lenitive della mucosa intestinale; grazie al loro potere normalizzante e depurante dell’intestino, favoriscono la rigenerazione ed il riequilibrio della flora batterica intestinale.
 

FONDAMENTALE PER RIAVVIARE IL DIMAGRIMENTO

 
Diventa quindi un ingrediente fondamentale nei programmi di rieducazione intestinale, come nelle situazioni in cui la presenza di disbiosi rallenta il metabolismo, produce gonfiori, coliche o nei casi in cui il dimagrimento è in stasi totale.
 

QUALE PROGRAMMA SCEGLIERE

 
Per sapere quali programmi di depurazione contengono lo psyllum, scrivici, inviaci un’email che ti forniamo tutte le informazioni.