DIETA ZONA ENDURANCE INTEGRATORI

dieta
dieta zona

il portale specializzato in dieta, integratori, dieta zona, diete per dimagrire e per lo sport

massamagra: la più ampia selezione di risorse web su dieta zona, alimentazione per il fitness, lo sportivo pro e non,
dieta, diete per dimagrire e rimanere sempre in forma con un occhio a salute e benessere.

Dieta Zona per lo Sport

ENDURANCE E DIETA ZONA

La gestione della Dieta Zona per gli sport intensi a lunga durata. (Pag. 15/19)

[ di Marvin Sasha, massamagra.com 01 Giugno 2007 ]

INTEGRATORI
Per la parte di zuccheri non usate fruttosio ma solo zucchero e maltodestrine, per la parte proteica fate un mix tra BCAA, whey 90%, e glutamina. Per la glutamina i dosaggi vanno da 1g a 10g al giorno per le sessioni più intense, BCAA calcolatelo in base ai soliti parametri. Creatina e HMB non danno nessun effetto per gli atleti che praticano endurance. Nessuno studio ha mai dimostrato che siano efficaci se non per chi pratica sollevamento pesi o bodybuilding. Potrebbe tornare utile la fosfatidilserina per ridurre i livelli di cortisolo, che è l'ormone che si forma in momenti di forte stress, in fase di smantellamento delle proteine muscolari per produrre energia, quando il glicogene è finito. L'assunzione di fosfatidilserina per inibire il cortisolo dovrebbe essere di 1 o 2 grammi subito dopo sessioni estenuanti. Non su base giornaliera.

Prendete in considerazione l'uso di caffeina, meglio se contenuta nella bevanda sportiva perché il caffè infatti potrebbe innescare nausea. Si è visto che la caffeina aumenta il rendimento della conversione e dell'utilizzo del glucosio. Anche qui non ci sono studi ed il meccanismo non è del tutto chiaro, ma sembra che dia dei risultati.

Questo invece è un elenco di integratori di moda che non sono proibiti ma che sono del tutto inefficaci per l'endurance, se intesi come miglioramento di prestazioni, ma che potrebbero dare dei vantaggi dal punto di vista del recupero a lungo termine: carnitina, creatina, polline d'api, ginseng, multivitamici sintetici, ferro, cromo.

LE BARRETTE...
In genere è meglio evitare le barrette perché, essendo molto secche, richiamano acqua all'interno dell'intestino, di fatto togliendo fluidità al flusso ematico col rischio di disidratazione. Se usate le barrette, bevete subito almeno 1/4 di litro d'acqua.

>> continua alla pagina successiva...

il sito massamagra.com

proZona

  • ATTENZIONE !!!
    ProZona non è compatibile con iOS8. Andare nei settaggi dell' App e fare il backup del DB prozona per usi futuri se si intende fare l'upgrade al nuovo sistema operativo.

proZona 1.0 App Calcolo alimenti

Avvertenze

  • I contenuti e i pareri espressi in questo sito non devono essere intesi come cure mediche, consigli medici o diagnostici avendo esclusivamente finalità divulgativa e, non essendo in alcun modo sostitutivi della consulenza del medico, non possono costituire neppure presupposto di autodiagnosi o automedicazione.

Pubblicità

Newsletter massamagra.com

ISCRIVITI
alla
newsletter

tieniti aggiornato su articoli e novità. Ti avviseremo ogni volta, al masssimo settimanalmente, di nuovi articoli sulla zona, sulla salute, lo sport e l'alimentazione.