Posizione per il drenaggio pedana basculante alternata

1 post / 0 new
Sasha Marvin
Ritratto di Sasha Marvin
Posizione per il drenaggio pedana basculante alternata

[img]http://www.massamagra.com/images/forum/galileo-massage-drainage.jpg[/img]

Questa è la posizione per il drenaggio di fianchi e glutei e gambe in generale ([b]le gambe andrebbero piegate un pochino[/b] --- in realtà questa è la posizione per lo stretching, ma è praticamente identica).

NORMALMENTE IL DRENAGGIO SI FA GIÁ DURANTE LA SEDUTA DI LAVORO - Totale 9 minuti complessivi fatti 1 minuto alla volta con inervallo di 45 60 secondo tra un esercizio e l'altro sulle gambe.

Quindi se fai una seduta di lavoro muscolare vera, per tonificazione e di conseguenza risposta ormonale e incremento fibre veloci in lungo termine, hai un risultato durevole, e fai già drenaggio e non ha senso farne altro alla fine.

Eventualmente, soprattutto in estetica se dopo la cavitazione volete farvi una seduta di drenaggio puro, fate 3 minuti alla volta con intervallo di 1 minuto tra una ripetizione e l'altra. Ma....

MA NON HA SENSO... PIUTTOSTO FAI UNA SEDUTA DI LAVORO MUSCOLARE che già include il drenaggio in modo da avere i reali vantaggi del Vibration Training, e non solo l'effetto massaggio momentaneo che dura 1 giorno, forse 2. Quindi meglio fare 12 minuti (complessivi intervallati dalle pause e non di seguito) di lavoro muscolare con drenaggio incluso per migliorare anche la tonicità muscolare, piuttosto che 12 mnuti di solo drenaggio e usare la pedana vibrante al 3% delle sue potenzialità.

Certo, se hai un vibromassaggiatore che a manetta non arriva a 14Hz non hai molte alternative... ma quello è un vibromassaggiatore per il drenaggio, non una pedana vibrante per il vibration training. E sarebbe ora che la smettessero di appropriarsi di risultati che non possono produrre.

La frequenza per drenare SENZA LAVORO MUSCOLARE è a 14Hz quella con più scuotimento, ma le anche vanno scaricate del peso del busto, inclinandolo in avanti per evitare di frullare gli organi interni, appoggiando le braccia sul manubrio e [b]le gambe vanno tenute leggermente piegate[/b].